Attrezzatura Tech: GoPro Hero5 Black

nessun commento

In questo articolo prenderemo in analisi la GoPro Hero5 Black, fidata compagna di viaggio molto versatile capace di sfoggiare una qualità che soddisfi davvero chiunque, a patto di saperla utlizzare nel modo piu corretto. Direi quindi di buttarci subito in questa disamina di ciò che reputiamo la migliore action cam sul mercato.

Le specifiche tecniche che troviamo su questa GoPro sono molto interessanti:

  • dimensioni: 62 x 44,6 x 33,7 mm;
  • impermeabilità fino a 10 metri senza installazione di un case aggiuntivo (dopodichè se la si vuole portare ad una profondità superiore è si necessario un involucro ma la profondità raggiungibile effettiva sarà di 60 metri);
  • display da 2 pollici touch;
  • una fotocamera da 12 MPx con lente grandangolare ed angolo di visione a 170°;
  • possibilità di registrare in

         4K a 30 – 25 – 24 fps
2,7K a 60 – 50 – 48 – 30 – 25 – 24 fps
1440p a 80 – 60 – 50 – 48 – 30 – 25 – 24 fps
1080p a 120 – 90 – 80 – 60 – 50 – 48 – 30 – 25 – 24 fps
960p a 120 – 60 – 50 fps
720p a 240 – 120 – 100 – 60 – 50 – 30 – 25 fps
WVGA a 240 fps

  • stabilizzazione di tipo software;
  • memoria espandibile fino a 128 gb.

Procediamo quindi per punti.

Dimensioni

La Hero5 date le sue dimensioni molto ridotte riesce tranquillamente ad essere portata in qualsiasi luogo e in qualsiasi pantalone o sacca.  Durante i nostri viaggi siamo riusciti a non farci mai mancare la nostra duttile amica riuscendo a riprendere splendidi tramonti in time lapse sulle rive dell’oceano indiano, a fotografare e a registrare una nuotata con una bellissima tartaruga gigante oppure, immersa nella neve,  a registrare a 240 fps una renna scavare in cerca di cibo. Insomma non vi è situazione che questa GoPro non riesca ad affrontare

 

Impermeabilità

Altro punto a favore è la possibilità di portarla al lago o al mare senza la preoccupazione di non poterla immergere. Infatti questa caratteristica le consente di essere portata anche sott’acqua indipendentemente se salata o dolce; nelle situazioni da noi affrontate non si è mai reso necessario acquistare un case che permettesse alla GoPro di raggiungere i 60 metri di profondità dichiarati dalla casa costruttrice. Qui va in base alle vostre esigenze e all’utilizzo, perlomeno marino, che volete farne; dal canto nostro, non essendo praticanti di attività subacquee, non possiamo dare indicazioni in merito.

 

Fotocamera e Display

Qui arriviamo al punto centrale, ciò per cui abbiamo acquistato questo preciso modello. A bordo di questa Hero5 troviamo una fotocamera grandangolare con angolo di visione a 170 gradi utilissima per riprendere panorami ad ampio respiro, con possibilità di scatto multiplo e/o temporizzato, utile se vogliamo riprendere una precisa sequenza di spostamento e possibilità di scattare foto notturne che valorizzino il contrasto luce/ombra.

Questo prodotto, seppur presenti opzioni fotografiche abbastanza complete, è nato per far fronte ad una richiesta specifica: poter effettuare riprese video in mobilità e in facilità escludendo l’ingombro delle macchine piu tradizionali e la facilità d’uso. Infatti abbiamo “soltanto” due tasti fisici: tasto “rec” posto sopra alla camera e il tasto di accensione posto invece sul lato della stessa; il resto viene delegato al display da 2″.

Fotocamera e Video

In questa sottocategoria andremo a vedere insieme le opzioni video di questa action cam capace di arrivare a registrare in maniera ottimale in 4K con un massimo di 30 fps. Essa infatti offre molte opzioni di settaggio che spaziano e soddisfano davvero qualsiasi esigenza dell’utente, tuttavia quelle realmente utili riteniamo che siano 3 tra quelle possibili, ovvero:

  1. 4K a 30 – 25 – 24 fps
  2. 1080p a 120 fps
  3. 720p a 240 fps

Oltre all’ovvia risoluzione 4K, bellissima da vedere con televisori e monitor capaci di supportarla, abbiamo trovato molto piu utili e interessanti le opzioni 1080p a 120 fps e 720p a 240 fps. Infatti in queste modalità si ha accesso ad un’ottima risoluzione, parliamo infatti del FullHD in 1080p e del HD nel formato 720p. Su ciò che invece vogliamo porre maggiormente l’accento sono gli fps, questi ultimi infatti avendo un rate alto (240 e 120 al secondo) permettono non solo diverse strade per eventuali post produzioni ma creano anche un effetto ottimo se utilizzate in situazioni veloci. Noi l’abbiamo utilizzata in diverse occasioni tra cui una corsa in slitta trainata da husky in cui abbiamo toccato picchi di 20 km/h e l’effetto, agendo sul video in post-produzione, è davvero molto soddisfacente e completo.

Tra le peculiarità di questa videocamera c’è sicuramente da sottolineare la capacità di riprese notturne che porta il software ad agire direttamente sugli fps; in caso di riprese con scarsa luminosità abbiamo attivato l’apposita funzione “Riprese Notturne” che, per l’appunto, portando i frame al secondo a 30 permette alla lente di catturare molta piu luce e rendere le immagini molto piu luminose.

Dedichiamo invece due parole sull’effetto di stabilizzazione software della camera. Quest’ultima infatti non va a stabilizzare tramite un cuscinetto situato attorno alla lente bensì esegue un crop dell’immagine andando cosi a ridurre il campo di visione della stessa, GoPro infatti dichiara una perdita circa del 10%. In questo caso promuoviamo la stabilizzazione ma con delle riserve in quanto tale metodo funziona sì a stabilizzare un po’ l’immagine in movimento ma non riesce a stare al passo con i competitor (una su tutte le action cam Sony, che spesso fanno lavorare stabilizzazione meccanica e software insieme). In sintesi questa funzione è utile ma non aspettatevi dei video stabilizzati anche nei momenti in cui le vibrazioni durante le vostre riprese sono molto elevate.

 

Batteria ed espansione memoria

In un vano posto sul fondo della videocamera troviamo l’alloggio della batteria da 1220 mAh che ci permette di registrare in 4K a 30 fps per circa 35/40 minuti oppure in 1080p a 120 fps e a 720p a 240 fps per circa 1 ora; direi quindi che per durata si allinea alla maggior parte delle altre action cam presenti sul mercato. Il nostro consiglio è quello di procurarsi un powerbank che possa all’occorrenza ricaricare la GoPro, poichè con questo abbinamento si riesce ad avere l’action cam sempre pronta anche per diversi giorni. Sconsigliamo l’acquisto di una seconda batteria, visto che i prezzi di quest’ultime tendono ad equiparare, se non anche a superare, il costo di un buon powerbank.

Nello stesso alloggiamento della batteria troviamo anche lo slot per microSD che supporta un massimo di 128 gb di memoria espandibile. Dal momento del nostro acquisto abbiamo usato questa Hero5 munita solamente di una microSD da 32 gb che ci ha permesso comunque di superare piu di 10 giorni di riprese a 1080p e diversi time lapse (questa modalità è tra le nostre preferite).

Conclusioni

La GoPro Hero5 è stata da noi utilizzata in molte avventure, estreme e non. Il risultato finale che questa piccola action cam è in grado di offrire, unita all’estrema portabilità e a settaggi molto completi, fa sì che nei nostri viaggi sia un elemento imprescindibile alla quale abbinare un set completo di accessori.

Speriamo che questo articolo vi sia piaciuto, di argomenti inerenti a questa GoPro Hero5 ce ne sono ancora molti. Se volete una guida all’utilizzo dell’action cam, quali settaggi utilizzare e come impostarli correttamente magari andando un po’ più sul professionale fateci sapere con un commento in calce all’articolo.

 

A presto

INSIDE-360

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.