LAPPONIA – Come spostarsi

One comment

Dunque eccoci arrivati in Lapponia, abbiamo già visto insieme come organizzare il viaggio e dove alloggiare, ora cosa rimane? Capire quale sia il modo migliore per spostarsi. Nonostante le condizioni climatiche avverse la viabilità in Lapponia durante l’inverno non risulta compromessa. Dovete pensare infatti che è un paese abituato ad essere sotto la neve per metà dei mesi all’anno…e la vita qui va avanti al di là di questo.
Per spostarsi le alternative disponibili sono: aereo, pullman, taxi, auto. Ci concentreremo quindi sui trasporti di questa parte della Finlandia, ponendo l’accento su quelli di cui ci siamo serviti in prima persona. Andiamoli ad analizzare insieme.

 

005-20.02.2018_LAPPONIA- come_spostarsi_04

Aereo
E’ il metodo più rapido (ma non il più economico) per coprire lunghe distanze, nell’ordine delle centinaia di chilometri. Se dovete spostarvi tra le principali località come Ivalo, Rovaniemi o Kittila può essere preso in considerazione. Per questi voli nazionali ci si può affidare alla compagnia di bandiera Finnair.

Treno
Il treno non serve la parte Nord della Lapponia, può quindi essere utilizzato per gli spostamenti solo nella zona centro-meridionale della regione (all’altezza di Rovaniemi). Può essere preso in considerazione anche come alternativa all’aereo per raggiungere Rovaniemi dalla capitale Helsinkii, ma ovviamente i tempi di percorrenza si allungano molto. Per informazioni sui treni in Lapponia potete consultare il sito delle ferrovie finlandesi www.vr.fi.

Autobus
Gli autobus del trasporto pubblico sono efficienti, coprono una rete capillare, toccano tutte le località turistiche e fanno tappa davanti ad ogni hotel, in tal caso le fermate prendono il nome dell’hotel davanti a cui si trovano. Queste sono riconoscibili grazie alle pensiline di legno rosse con una piccola tettoia spiovente, che ricordano delle casette.

005-20.02.2018_LAPPONIA- come_spostarsi
Gli autobus sono puntuali e confortevoli, non avrete problemi a trasportare il vostro bagaglio e il biglietto può essere acquistato sul sito internet della compagnia o una volta a bordo direttamente dal conducente. Unico lato negativo è che le corse non sono così frequenti, quindi sconsigliamo di andare alla fermata dell’autobus prima di aver consultato gli orari o di mettersi in viaggio senza essersi sincerati di avere una coincidenza per il ritorno. Sugli autobus a lunga percorrenza suggeriamo di comprare il biglietto online per evitare di rimanere a terra perché al completo.
Per quanto riguarda i prezzi, sono forse un po’ sopra la media: andare dall’aeroporto al centro di Ivalo, la cui distanza è 7 km, ha un costo di 7 euro a tratta. Per andare da Ivalo a Rovaniemi, a circa 280 km di distanza, il costo del biglietto si aggira attorno ai 100 euro a persona, andata e ritorno, e la durata del viaggio è di circa 3 ore e mezza. Se non si dispone di un’auto è sicuramente il modo più economico per spostarsi. Noi ci siamo serviti della compagnia principale, la Matkahuolto, ma non è l’unica disponibile.
Vediamo come si fa a consultare la timetable e acquistare un biglietto dell’autobus sul sito della compagnia.
Andate sul sito della Matkahuolto.

matkahuolto_3
Fate click sul + per aprire la sezione “Timetables and ticket purchase“.

matkahuolto_7

Per cercare la fermata di partenza utilizzate il nome del vostro hotel. Per la fermata di arrivo indicate l’attrazione di interesse (ad esempio il Museo Siida), una località oppure un altro hotel.

matkahuolto_6  matkahuolto_10-e1519073368666.jpg
Fate click sul pulsante “Search for timetables“, vi si aprirà la pagina con tutte le opzioni per la data prescelta; selezionate la soluzione desiderata e procedete all’acquisto.matkahuolto_11
Attenzione: una volta che il bus è partito dal capolinea, il sistema non vi darà più la possibilità di acquistare il biglietto, ma questo non significherà che l’autobus è pieno; al contrario, se l’autobus non è ancora partito e non vi dà la possibilità di acquistare la corsa, allora è pieno.

Taxi
Prendere un taxi in Lapponia non è una cosa semplice. Non ce ne sono molti, per questo sono spesso impegnati, soprattutto in alta stagione come può essere ad esempio il periodo delle feste natalizie, in cui anche le strutture alberghiere minori vi si appoggiano per arrangiare i loro trasferimenti. Soprattutto scordatevi di essere in città: non basta mettersi sul ciglio della strada e aspettare che ne passi uno per fermarlo con un cenno della mano, potrebbe non passare mai se non sa che voi siete lì! Bisogna chiamare e prenotarlo, bisogna dire dove ci si trova e dove si desidera andare, dopodiché aspettare che arrivi il primo disponibile. Se avete difficoltà con la lingua chiedete al vostro hotel di chiamarlo per voi o se siete in aeroporto rivolgetevi al desk informazioni. Perfino all’arrivo dei voli ne troverete pochissimi a disposizione fuori dall’aeroporto, probabilmente già prenotati, noi siamo riusciti ad averne uno soltanto dopo 1 ora di attesa e diverse chiamate.

005-20.02.2018_LAPPONIA- come_spostarsi_03
Il costo della singola corsa è elevato, dall’aeroporto al centro di Ivalo (7 km) abbiamo pagato circa 20 euro.
Il taxi a parer nostro può andar bene solo per piccoli spostamenti se non avete altre alternative disponibili, altrimenti è preferibile optare per l’autobus o la macchina. Se siete appena atterrati e non sapete come raggiungere il vostro hotel dall’aeroporto, prima di decidere di prendere un taxi vi suggeriamo di provare a vedere se uno degli autobus parcheggiati all’esterno possa esservi utile.

Auto a noleggio
E’ la soluzione sicuramente più versatile e conveniente. Le strade benché ghiacciate sono percorribili senza difficoltà grazie agli pneumatici invernali con cui sono equipaggiate le auto. Quella principale, la E75, con solo una corsia per senso di marcia, è pulita, prevalentemente rettilinea con curve molto graduali e può essere percorsa in tutta sicurezza. E’ l’unica strada ad alto scorrimento per spostarsi tra le principali località della Lapponia e non prevede il pagamento di un pedaggio. Di contro, la benzina costa leggermente di più rispetto all’Italia (ed alla maggior parte dei Paesi europei).

005-20.02.2018_LAPPONIA- come_spostarsi_02

Come e dove noleggiare un’auto? Il consiglio è quello di prenotarla in anticipo online per godere di tariffe più vantaggiose. Il costo minimo per il noleggio va dai 60 euro al giorno, più la benzina per i vostri spostamenti. Gli sportelli delle compagnie di autonoleggio si trovano negli aeroporti, si tratta di Europcar, Sixt, Hertz, Avis. Gli operatori sono presenti ad intermittenza, solo in corrispondenza dell’arrivo dei voli, quindi, se non doveste trovare nessuno perché siete andati in aeroporto in un orario intermedio, provate a telefonare e arriverà prontamente qualcuno a servirvi. Piccola raccomandazione: assicuratevi di avere con voi una carta di credito, altrimenti non vi sarà possibile noleggiare l’auto in nessun modo.
La comodità dell’auto è inoltre quella che può essere ritirata in una località e lasciata in un’altra (con una sovrattassa di circa 150 euro): potreste ad esempio prendere la vostra macchina all’aeroporto di Ivalo e riconsegnarla in quello di Rovaniemi.

Durante il nostro soggiorno in Lapponia ci siamo spostati con autobus e taxi, ma per le ragioni che vi abbiamo descritto, in ottica di comodità e risparmio, vi consigliamo di optare per il noleggio di un’auto: sarete liberi di personalizzare il vostro itinerario e di fermarvi all’occorrenza per immortalare qualche scorcio da cartolina.

A presto

Inside 360

1 comments on “LAPPONIA – Come spostarsi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.