ALSAZIA – La ricetta passo-passo della Tarte Flambèe alsaziana

No comments

Quando si torna da un viaggio difficilmente si dimenticano i sapori locali…a volte rimangono impressi per anni nei nostri ricordi e li si cerca continuamente ed insistentemente, aihmé senza successo. Il desiderio di rivivere quell’esperienza gustativa è alto ma ci si scontra con la realtà: si ha difficoltà a replicare una ricetta che non è della propria terra sia perché non se ne conosce a fondo la cultura gastronomica, sia per la difficoltà a reperire gli ingredienti originali. Perfino un ristorante, aperto fuori dal suo contesto originario, può deludere le nostre aspettative. Tuttavia oggi abbiamo sfidato ogni preconcetto preparando in casa una ricetta che ci è rimasta nel cuore, ossia la Tarte Flambèe (o Flammkuchen in tedesco). E’ una specie di pizza con una base non lievitata stesa in modo molto sottile, a cui si aggiunge una copertura di crema di formaggio, pancetta affumicata e cipolle spadellate con burro (e questa è proprio la versione originale à l’alsacienne). Noi abbiamo preparato la variante “au fromage, sostituendo le cipolle con il formaggio, ma in generale il condimento dipende dai vostri gusti. Siete desiderosi di assaggiarla? Allora prepariamola insieme.

Read in english ⇒ click here

Ecco le dosi per una singola Tarte Flambèe (per 1-2 persone).

Ingredienti

Ingredienti per la base:

  • 250 g farina tipo 00
  • 150 ml acqua tiepida
  • 25 ml olio d’oliva

Ingredienti per la crème fraîche:

  • 100 ml di panna fresca non zuccherata
  • 100 g di yogurt greco bianco (o yogurt naturale bianco non zuccherato)
  • 1-2 cucchiai di succo di limone

Ingredienti per il condimento:

  • 200 ml di crème fraîche
  • 100 g formaggio bianco spalmabile
  • 100 g di pancetta affumicata
  • 50 g di formaggio a pasta filata
  • noce moscata (mezzo cucchiaino)
  • sale (mezzo cucchiaino)
  • pepe (mezzo cucchiaino)

Procedimento

Prepariamo la crème fraîche

Iniziamo dalla crème fraîche perché è la preparazione che richiede più ore per via del tempo di posa necessario alla fermentazione. Se trovate la crème fraîche già pronta al supermercato passate direttamente alla fase successiva della ricetta.

alsazia_tarte_flambee_05b

Versate in una ciotola la panna, lo yogurt e il succo di limone e mescolateli con una frusta a mano per circa 1 minuto fino a che non otterrete una crema omogenea. Coprite con un panno e lasciate riposare a temperatura ambiente, per 6-8 ore. Diciamo che può bastare anche solo mezz’ora ma più fate riposare il composto, più diventerà compatto. Potreste prepararlo anche il giorno prima e lasciarlo fermentare per tutta la notte, in tal caso potreste ridurre la dose di limone (visto che funziona come un catalizzatore del processo).

Prepariamo la base

alsazia_tarte_flambee_09

Versate la farina in una ciotola capiente, create la classica “fontana” al centro e versatevi l’acqua tiepida e l’olio. Mescolate con un cucchiaio, incorporando a poco a poco la farina dai lati della ciotola, fino a che gli ingredienti si saranno compattati (potete farlo anche con una planetaria). Dopodiché versate il composto su una spianatoia infarinata e impastate con le mani per circa 1 minuto fino ad ottenere una palla soffice.

Prepariamo il condimento e componiamo la tarte

Prepariamo ora gli ingredienti per la farcitura. Prendete la pancetta affumicata e tagliatela a striscioline sottili, in alternativa potreste comprarla al supermercato già pronta; riducete a dadini di 1 cm per lato il formaggio a pasta filata (sì, avete ragione, abbiamo dimenticato di includerlo nelle foto!!!!).

alsazia_tarte_flambee_16b

Preparate la crema al formaggio versando in una ciotola la dose di crème fraîche, il formaggio bianco spalmabile, la noce moscata, il sale e il pepe e mescolando fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

Prendete il panetto di pasta, adagiatelo su una spianatoia infarinata e stendetelo con il mattarello fino a creare una base di pasta molto sottile, dandole una forma tonda o rettangolare a seconda della teglia in cui andrete a cuocerla. Aiutandovi con il mattarello trasferitela nella teglia foderata con carta da forno (noi abbiamo saltato questo passaggio perché l’abbiamo cotta su pietra refrattaria).

A questo punto passiamo al condimento. Stendete uno strato di crema al formaggio sulla base e aggiungete in ordine sparso le striscioline di pancetta.

A questo punto potete decidere se seguire la versione originale à l’alsacienne aggiungendo le cipolle appassite in padella o se continuare con la nostra versione aggiungendo i dadini di formaggio (se lo gradite particolarmente, raddoppiatene la quantità).

Infornate nel forno preriscaldato e cuocete a 250° per 10-15 minuti (meglio se potete impostare la funzione grill solo negli ultimi 5 minuti di cottura). Sfornate e gustate.

alsazia_tarte_flambee_18b

Ripetete il procedimento variando il condimento a vostro piacimento (noi ne abbiamo fatta un’altra ai funghi), ecco il risultato.

alsazia_tarte_flambee_19

Questa ricetta ci ha fatto tornare con la mente e con il palato indietro nel tempo fino al nostro viaggio in Alsazia…per questa volta abbiamo soddisfatto quella fame di sapori presenti nei nostri ricordi e anche se non è la stessa cosa rispetto a quella mangiata sul posto, ovviamente, per noi è stato un vero e proprio comfort food. Voi la conoscevate già? In ogni caso non ci resta che augurarvi una buona preparazione.

A presto

Inside-360

Rispondi